• 079 632389
  • 08:30 - 13:00 | 15:30 - 19:30

INSEDIAMENTO DI COSTA SERENA

INSEDIAMENTO DI COSTA SERENA

Scheda 2 – INSEDIAMENTO DI COSTA SERENA AMMODERNAMENTO DELLE INFRASTRUTTURE I° II°e III° STRALCIO

D.D.L.L. : Ing. Franco Pintus

Periodo: 2009-2010

Committente: Sviluppo 74 s.r.l.

I Lotto: Importo Totale Lavori 1.212.536,22 euro Importo lavori: 701.363,77 euro Categoria lavori: D.05

II Lotto: Importo Totale Lavori 875.054,39 euro Importo lavori: 338.077,80 euro Categorie lavori: V.02

III Lotto: Importo lavori: 184.073,91 euro Categorie lavori: V.02

Tratto stradale Costa Serena – “La Sarra” (II° stralcio)

La sistemazione attuale è quella di un nastro d’asfalto intorno ai 4 mt con banchine in cemento intervallate della larghezza massima di 50 cm per parte con un ingombro massimo di mt. 5,30 nella stessa sono presenti dei chiusini in ghisa che denotano la presenza della linea telefonica che dà il servizio all’insediamento.

Le acque bianche sono raccolte da attraversamenti stradali riportati in pianta ed indicati come Manufatto n° 1 – 2 – 3 – 3bis e 4 nelle tavole esecutive.

Sono state considerate varie soluzioni, ma quella più logica e pertanto prescelta è stata quella di lasciare la parte esistente peraltro già consolidata ed allargare ai lati, la parte centrale più trafficata non subirà operazioni di scavo e conseguenti problemi di smaltimento di asfalto.

L’allargamento porterà a dover allungare gli attraversamenti delle acque meteoriche ed al ripristino dei pozzetti a monte esistenti, e la creazione a valle del pozzetto in uscita.

In alcuni tratti sarà necessaria, onde non invadere terreni privati, la realizzazione di muri di contenimento di altezza limitata, in particolar modo dalla sez. 29 alla sez. 31 e dalla sez. 21 alla sez. 24.

Ad allargamenti effettuati si eseguiranno le zanelle ai lati con la cunetta alla francese in calcestruzzo strutturale di spessore minimo cm 15.

Nei manufatti esistenti a monte verrà eseguita la pulizia con depolverizzazione e stilatura delle pareti.

A valle verranno eseguite le opere di convogliamento così come previsto dagli elaborati di progetto.

Nelle zone degli attraversamenti onde evitare pericoli per la circolazione sui pozzetti la sede verrà delimitata da barriere stradali di sicurezza in materiale misto metallo-legno certificate secondo le norme UNI 317.

Completamento e finitura tratto Costa Serena – Impianto di Sollevamento Cala Petralana     (III° stralcio)

Tale tratto non necessita di allargamenti in quanto la sezione trasversale permette in tutti i punti la realizzazione di una strada di 5,00 mt + 0,50 mt di banchine + cordonata di protezione.

Pertanto si procederà alla preparazione del piano di posa mediante scarifica e ricariche per rendere lo stesso idoneo alla esecuzione dell’infrastruttura.

Successivamente verrà eseguito uno strato di misto cementato da cm 15 sul quale troveranno alloggio le cordonate e la cunetta alla francese, a finitura verrà eseguito sia il Binder da cm 7 che il tappetino d’usura da cm 3.

In questo tratto esistono tre zone in cui è necessaria l’esecuzione di tre tubolari per il convogliamento a valle delle  acque meteoriche.

In tali zone verranno eseguiti tre attraversamenti indicati negli elaborati esecutivi come manufatti 5, 6 e 7 con inviti in cls sia a monte che a valle, la sezione prescelta è il Ø 630 in tubo corrugato Magnum SN4, scelta in quanto il Ø 400 sufficiente data la modesta portata è di più difficile manutenzione e facilmente otturabile dalle prime piogge che trasportano sabbia ed arbusti.

In corrispondenza degli attraversamenti verranno eseguite delle barriere di protezione in materiale misto metallo – legno certificate secondo le norme UNI 317.